Navigando la vita in un mare di incertezza

Navigando la vita in un mare di incertezza

Come Rimanere Fiduciosi Durante i Tempi Bui

 

L’attuale elezione presidenziale ha gettato nel panico milioni di americani. Lo capisco. Non importa chi voti, ci comunque sono tantissime notizie sconfortanti.

E questo solamente per quanto riguarda l’elezione. Aggiungeteci instabilità economica ed internazionale, e qualche volta potrebbe sembrare come se venissimo trascinati in balia di una forte corrente, per una destinazione verso la quale non siamo sicuri di voler andare.

 

Trascinati dalle Onde

 

Lo vedo nei social, quando viaggio, persino tra i miei amici e vicini. C’è un’ondata di incertezza che si sta alzando pronta per abbattersi sul futuro della nostra nazione. La paura sta prendendo il sopravvento.

Ma solo perché il nostro futuro nazionale è incerto, non significa che anche i nostri futuri personali debbano necessariamente esserlo. Magari non otterremo il leader che volevamo, ma possiamo sempre decidere di guidare noi stessi con saggezza, perseguendo i nostri obiettivi.

Immaginate di venire sballottati da quella corrente di paura, e di accorgervi improvvisamente di avere un timone. Probabilmente incontrerete rocce e banchi di sabbia, ma almeno adesso sarete in grado di superare la corrente mantenendo la rotta.

E cos’è quel timone? Non è altro che il processo di Life Planning che io ed il mio amico Daniel Harkavy esponiamo in dettaglio nel nostro nuovo libro, Living Forward: A Proven Plan to Stop Drifting and Get the Life You Want. (Andare Avanti: Un Piano Comprovato per Smettere di Andare alla Deriva ed Ottenere la Vita Desiderata).

Magari non otterremo il leader che volevamo, ma possiamo sempre guidare noi stessi con saggezza, perseguendo i nostri obiettivi.

Abbiamo scritto Living Forward un paio di anni dopo la Grande Recessione e dopo dieci anni di sfide personali e lavorative. Le lezioni che abbiamo imparato attraversando quegli anni si applicano alla nostra situazione attuale.

 

Evitare le Rocce

 

Esistono circa cinque modi in cui un Piano di Vita ci permette di ritrovare sicurezza e controllo nel vortice caotico e confusionario della vita.

  1. Chiarezza. Il processo di Life Planning ci aiuta a chiarire quali sono le nostre priorità. Come integrare famiglia, lavoro, salute, finanze personali e persino la politica? La maggior parte di noi non conosce risposta a questa domanda, perché non ha mai stabilito l’ordine di priorità di queste diverse aree. Di conseguenza, viviamo in una nebbia di richieste in competizione tra loro, e abbiamo pochissime indicazioni riguardo a quali accontentare prima. Un Piano di Vita fa sparire questa nebbia.
  2. Equilibrio. Quando entriamo in uno stato di panico, la nostra prima reazione e quella di focalizzarci sulle cose più urgenti. Ci concentriamo sulla situazione più pressante, non sempre su quella vitale e vantaggiosa. Talvolta, non riusciamo neanche a differenziare le due cose. Ma con delle chiare priorità, un Piano di Vita ci aiuta a dare l’appropriata attenzione ad ogni area delle nostre vite. Alcune ne avranno di più, altre meno. Ma tutte riceveranno le giuste attenzioni di cui hanno bisogno per farci muovere nella direzione che vogliamo.
  3. Sicurezza. Quando reagiamo prontamente, spesso ci manca la sicurezza in noi stessi necessaria a soppesare le giuste opportunità e lasciar perdere il resto. Tutte le volte che siamo ansiosi o impauriti, cerchiamo conforto sotto forma di impegni esterni. Trattiamo ogni opportunità come se questa risolvesse tutti i nostri problemi. Presto, c’imbarchiamo in troppe attività e generiamo una crisi per noi stessi. Tuttavia, grazie a delle priorità equilibrate, un Piano di Vita ci fornisce l’autostima necessaria per dedicarci solamente a quelle opportunità che ci porteranno nella direzione giusta.
  4. Speranza. Concentrarsi sul domani è fondamentale se vogliamo tirar fuori qualcosa di buono dall’oggi. Ma ciò è impossibile quando siamo in costante modalità di crisi. Siamo intrappolati nel momento. Il processo di Life Planning ci dà la possibilità di immaginare un futuro per il quale vale la pena lavorare. Naturalmente, dovremo comunque affrontare rocce e correnti. Ma ora, invece di problemi vengono percepiti come meri ostacoli sul nostro cammino quali in realtà sono.
  5. Nessun rimpianto. Ogni persona che ho incontrato che non ha progetti per il futuro rimane ancorata al passato. Senza una via davanti a noi, cominciamo a guardarci indietro. E presto si innalza un coro di avrai potuto, avrei dovuto, avrei voluto. La vita diventa una lunga serie di rimpianti. Ma tutto ciò non succede se si stanno facendo progressi significativi durante un viaggio verso il dare un senso alla nostra vita. Un Piano di Vita scambia i nostri appunti pieni di delusioni per una mappa che indica ciò che vale di più.

A questo punto che ne diresti di mettermi un +1?

Un piccolo sforzo per te, fonte di grande soddisfazione per me!

 

Andare Avanti

 

La paura ci deruba della sicurezza, dell’autostima e della speranza. Persino della nostra identità. Dio non ci ha fatti impotenti. Ha investito le nostre vite con il libero arbitrio e si aspetta che noi lo usiamo.

Non possiamo controllare tutto, ma siamo in grado – e ne siamo responsabili – di assumere il controllo su ciò che possiamo. Ed il processo di Life Planning vi mostrerà come ciò è molto più di quanto probabilmente pensate.

Il voto decisivo nella vostra vita spetta a voi, non alle vostre circostanze.

Il futuro è sempre e comunque incerto. Ma è del tutto normale, no? Non possiamo avere una certezza totale. Ma possiamo averne un po’, persino tanta, perché un Piano di Vita ci permette di:

  • • ridurre le variabili;
  • • essere preventivi al momento;
  • • tracciare il cammino che vogliamo; e
  • • muoverci con intenzione.

In altre parole, un Piano di Vita vi ricorda che il voto decisivo nella vostra vita spetta solamente a voi, non alle circostanze. Potete imbarcarvi verso il futuro con il senso di avere uno scopo, sentendovi potenti e nella giusta direzione.

Qualunque cosa stia accadendo alle elezioni, a Wall Street, o da qualsiasi altra parte, non importa. Se siete pronti a reggere il timone, Living Forward può mostrarvi come navigare verso acque migliori.

THE END
CHE NE DICI DI CONDIVIDERE QUI SOPRA E DI METTERE UN LIKE QUI SOTTO?

Subscribe to our Newsletter!

Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auctor, nisi elitipsum, nec sagittis sem nibh id elit.

AUTHOR: MAURO STUPATO
Mauro-Stupato-Profilo-02

Nato nel lontano 1970 con attitudini per la matematica fin da piccolo. A 12 anni si diverte a modificare i videogiochi in Basic col Commodore 64 e da qui prosegue verso gli studi di ingegneria informatica continua...

Icona-Social-Mauro-Facebook-0
Icona-Social-Mauro-Twitter-0
Icona-Social-Mauro-GooglePlus-0
Icona-Social-Mauro-Linkedin-0
Web Hosting

maurostupato.com

is hosted on Siteground

 

Siteground permette al sito maurostupato.com di caricarsi in meno di un secondo portandolo, di fatto, in vetta alla classifica per quanto riguarda le performance, essendo più veloce del 82% di tutti i siti testati del mondo. Se cerchi prestazioni e affidabilità al Top vai su Siteground.

CONDIVIDI LA TUA OPINIONE SCRIVENDO UN COMMENTO QUI SOTTO
Freccie-Blu-In-Giu-01